Cerca

FLab Studio Di Interior Design

Stairway to Heaven recitava una canzone dei LED ZEPPELIN.

Scusate l’assenza ,ma sono stato molto impegnato in studio.

Stasera vi voglio parlare di un progetto d’arredo di interior design che è stato concepito mentre ascoltavo la famosa canzone dei LED ZEPPELIN – Stairway to Heaven.

Un pezzo del testo tradotto 

C’è una signora che è sicura
che sia oro tutto quel che luccica
e sta comprando una scala per il paradiso
quando vi arriverà sa
che se tutti i negozi sono chiusi
con una parola può ottenere ciò per cui è venuta
2

 

Da qui parte il mio volo pindarico fino a concepite un arredo bottiglieria per un noto locale della mia città DA MELO Trattoria Moderna (vi invito a dare un’occhiata alla sua pagina).

Quale miglior posto per partorire un’idea legata ai LED ZEPPELIN ed alla meravigliosa Stairway to Heaven.

L’arredo si gongola all’ingresso del locale con sopra le sue bottiglie del piacere, dal RUM delle migliori annate, ai WHISKY invecchiati di anni or sono(per dirla alla ALDO BAGLIO),alle Grappe migliori di Bassano prospicienti alla sala da pranzo come ad attirare i commensali nel suo paradiso luccicante.

E…

CON UNA PAROLA IL COMMENSALE PUO’ OTTENERE CIO’ PER CUI E’ VENUTO.

3

Oltre all’estetica ed al senso poetico dell’interior design ha anche una funzionalità,nulla lascio al caso, la parte del fronte viene utilizzato dal proprietario per accogliere gli ospiti ed all’interno del fronte c’è una piccola cambusa per le evenienze.

5

 

Buona Lettura

Francesco Mazza

 

 

Advertisements

– RENDER…SENZA FIATO –

Non tutti sanno che  #rendering è un termine della lingua inglese che in senso esteso indica la resa (o restituzione) grafica, ovvero un’operazione compiuta da un disegnatore per produrre una rappresentazione di qualità di un oggetto o di una architettura (progettata o rilevata). In tempi relativamente recenti ha assunto un valore essenzialmente riferito all’ambito della computer grafica, dove identifica il processo di “resa” ovvero di generazione di un’immagine a partire da una descrizione matematica di una scena tridimensionale interpretata da algoritmi che definiscono il colore di ogni punto dell’immagine digitale. Continua a leggere “– RENDER…SENZA FIATO –”

BRUNO MUNARI,la Falkland,l’Abitacolo e L’IKEA!

Chi era questo BRUNO MUNARI?

E’ stato uno dei massimi protagonisti, dell’arte, del design e della grafica del XX Secolo, dando contributi fondamentali in diversi campi dell’espressione visiva e non visiva. Con una ricerca poliedrica del movimento, della luce e dello sviluppo della creatività e della fantasia nell’infanzia attraverso il gioco.

BRUNO MUNARI E’ FIGURA LEONARDESCA tra le più importanti del novecento italiano.

Ho preso in esame due progetti meravigliosi di BRUNO MUNARI : Continua a leggere “BRUNO MUNARI,la Falkland,l’Abitacolo e L’IKEA!”

– IL GENIO DEL LUOGO – Lampada ad Arco designed by Achille & Pier Giacomo Castiglioni, 1962

“Pensavamo a una lampada che proiettasse la luce sul tavolo: ce ne erano già, ma bisognava girarci dietro. Perché lasciasse spazio attorno al tavolo la base doveva essere lontana almeno due metri.

Così nacque l’idea dell’Arco: lo volevamo fatto con pezzi già in commercio, e trovammo che il profilato di acciaio curvato andava benissimo. Poi c’era il problema del contrappeso: ci voleva una massa pesante che sostenesse tutto. Pensammo al cemento prima, ma poi scegliemmo il marmo perché a parità di peso ci consentiva un minore ingombro e quindi in relazione ad una maggior finitura un minor costo.

Nella Arco niente è decorativo: anche gli spigoli smussati della base hanno una funzione, cioè quella di non urtarci; anche il foro non è una fantasia ma c’è per permettere di sollevare la base con più facilità.” Achille Castiglioni (intervista a Ottagono, 1970) Continua a leggere “– IL GENIO DEL LUOGO – Lampada ad Arco designed by Achille & Pier Giacomo Castiglioni, 1962”

L’APPARENZA INGANNA – Ecologia dello spazio abitativo –

Certamente una casa,un edifico dal design eccellente, desta ammirazione in tutti noi.

Però bisogna fare attenzione alla funzionalità ed al comfort abitativo, per soddisfare il cliente ed i suoi bisogni: respirare,mangiare ,riprodursi ,non bisogna assolutamente perder d’occhio la salute dello spazio abitativo. Continua a leggere “L’APPARENZA INGANNA – Ecologia dello spazio abitativo –”

7 REGOLE per arredare un SOGGIORNO PICCOLO.

Arredare un soggiorno piccolo è una sfida che ogni #ARCHITETTO #INTERIOR DESIGNER deve affrontare con il massimo dell’equilibrio e del comfort abitativo.

Per fare ciò bisogna tenere in considerazione,a mio avviso 7 REGOLE FONDAMENTALI. Continua a leggere “7 REGOLE per arredare un SOGGIORNO PICCOLO.”

ECCO COME APPENDO I MIE QUADRI. Progetto di Interior Design di una Casa Vacanze(B&B)

Ti avevo detto che ti avrei fatto vedere come i quadri di cui ti ho parlato(vedi il link http://www.altrovefestival.it/categoria-prodotto/tipologia/serigrafie/), avrebbero avuto la loro naturale combinazione con gli ambiente della casa.

MANTENGO SEMPRE LA PAROLA.

Le loro trame, astratte,ma che al contempo trasmettono vibrazioni positive e rilassanti danno all’ambiente un comfort assoluto.

Ecco un mio progetto di Casa Vacanze(B&B),dove nel soggiorno ho inserito alcune delle serigrafie prodotte da i più grandi artisti di @altrove.

 

BHE’ CHE DIRE: “SUBLIME”

A VOI I COMMENTI.

“Idea ECOSOSTENIBILE e FUNZIONALE per il tuo PICCOLO-SPAZIO-STUDIO.

Ti sarà sicuramente successo che per necessità ti sei portato il lavoro a casa?

Ti sarà,anche capitato di pensare di non avere uno spazio adatto  dove lavorare?

Perchè non ci hai pensato prima?  Continua a leggere ““Idea ECOSOSTENIBILE e FUNZIONALE per il tuo PICCOLO-SPAZIO-STUDIO.”

E SE I QUADRI POTESSERO PARLARE? -5 MODI PER APPENDERLI-

Nei vari progetti di interior design che affronto ogni giorno ci si pone sempre il problema di come mettere i quadri in un determinato spazio, che sia soggiorno,cucina,camera da letto,camera per i bambini.

I quadri sono elementi di fortissimo impatto visivo che contribuiscono in maniera sostanziale alla creazione dell’atmosfera che si respira in un determinato ambiente. Continua a leggere “E SE I QUADRI POTESSERO PARLARE? -5 MODI PER APPENDERLI-“

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: